infortuni

RC Avvocati

Le polizze relative alla responsabilità civile dell’Avvocato garantiscono il professionista per i danni che lo stesso dovesse colposamente (anche per colpa grave) arrecare a terzi nello svolgimento della propria attività professionale.

Le polizze per avvocato proposte sono   adeguate alle nuove direttive ministeriali di cui al decreto del 22/9/2016 (a titolo esemplificativo: massimale minimo euro 350.000, retroattività illimitata, postuma decennale...)   e garantiscono tutta l’attività forense sia giudiziale che stragiudiziale, estendendo le proprie garanzie ai danni eventualmente cagionati da dipendenti e collaboratori di studio.

In particolare, oltre all’attività ordinaria forense, l’assicurazione sulla responsabilità civile professionale garantisce altresì le attività di mediatore, delegato alle vendite, amministratore di sostegno, amministratore di condomini, libera docenza, custode giudiziario, sindaco e revisore dei conti, curatore fallimentare, liquidatore, membro di organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento, membro di organismo di vigilanza, codice privacy e negoziazione assistita.

La polizza comprende estensioni di garanzia sempre operanti, quali atti dolosi dei dipendenti, smarrimento o danneggiamento documenti, calunnia, diffamazione e danni all’immagine, diritti d’autore, diritti di proprietà intellettuale, sanzioni fiscali e amministrative, amministrazione condominiale, privacy, mediazione e conciliazione, maggior termine per la notifica richieste di risarcimento, vincolo di solidarietà, responsabilità civile della conduzione dello studio, responsabilità civile verso prestatori d’opera.

E’ inoltre prevista la possibilità di estendere la copertura ad alcune fattispecie particolari: funzioni pubbliche, collegio sindacale, revisione legale dei conti, membro dell’organismo di vigilanza.

Condizioni di Polizza